ETTORE GiURADEi

Dedico questo AnagramTarot all’amico cantautore Ettore Giuradei. Ogni verso è un anagramma del suo nome. Il primo verso denota la sua duplice natura “dea o tigre” e la sua lotta tra istinto e ragione, tra sacro e profano, nonchè il desiderio di ricongiungersi al suo lato creativo e inconscio dopo un lungo periodo XI. la Forza. La prima parte del poema descrive l’autore stesso che osserva il mondo attorno a sè negli abusi di potere materiale e spirituale che ingannano l’uomo con falsi miti e falsi riferimenti V. il Papa, IIII. l’Imperatore e XV. il DiavoloPoi nel mezzo “tra due tre gioie”, giunge un avvertimento al popolo e ad una imminente presa di coscienza, XX. il Giudizio una sorta di premonizione che sfocia poi nel finale, ovvero il messaggio spirituale dell’artista, “e te autore gridi”, un richiamo alla lotta artistica, la creatività e la poesia al potere che guariranno il mondo: “regie diate urto!” VII. il CarroDAN

.

:: ANAGRAM_TAROT by danilodiprizio.com ::